Informazioni e curiosità su Lusciano

Il Territorio

La fertile pianura che oggi costituisce il territorio Luscianese, in epoca geologica era un immenso lago, poi successivamente colmato dalla lava delle continue eruzioni del sistema vulcanico composto dal Vesuvio, dal Roccamonfina e da altri centri dell’area flegrea. Questo territorio dal punto di vista idrografico è caratterizzato da un sistema di canali composto dai Regi Lagni, dal canale di Aprano (o Lagno vecchio), dal Lagno Maria Vergine e Salvatore e dal canale Vico Patri, ai quali si aggiunge una rete di piccoli corsi d’acqua, detti “cavoni”.
I Regi Lagni comportarono una serie di grandiose opere di bonifica, eseguite in quella parte della pianura campana limitata a nord e a nord-est dal Volturno, dai monti Tifatini e dal Paternio fino a Nola. Queste bonifiche si reseto necessarie perché il fiume Clanio, che seguiva il tracciato dei canali, impaludava il territorio dove quest’ultimo scorreva.

Attualmente Lusciano conta oltre 13.000 abitanti. Il paese agricolo del comprensorio dei paesi detto "Agro Aversano" della provincia di Terra di Lavoro, è quasi in continuità con la periferia occidentale di Aversa. Ha una superficie di 4,5 chilometri quadrati per una densità abitativa di 2.906,22 abitanti per chilometro quadrato. Sorge a 44 metri sopra il livello del mare. Confina a nord e est con Aversa; a nord e ovest con Trentola-Ducenta; a ovest con Parete; a sud con Giugliano in Campania (NA), Parete. Dista 35 chilometri dal capoluogo di provincia (Caserta). Il territorio del comune risulta compreso tra i 42 e i 72 metri sul livello del mare. L'escursione altimetrica complessiva risulta essere pari a 30 metri.

Cenni anagrafici

Il comune di Lusciano ha fatto registrare nel censimento del 1991 una popolazione pari a 12.855 abitanti. Nel censimento del 2001 ha fatto registrare una popolazione pari a 13.078 abitanti, mostrando quindi nel decennio 1991 - 2001 una variazione percentuale di abitanti pari al 1,73%. Gli abitanti sono distribuiti in 4.022 nuclei familiari con una media per nucleo familiare di 3,25 componenti. Il comune ospita  il complesso residenziale denominato "Aversa 2".

I dieci cognomi più diffusi:
 
Numero
Cognome
550 circa Mottola
440 circa Costanzo
230 circa Ferrara
210 circa Russo
160 circa Cantone
140 circa Pezone
130 circa Palmiero
120 circa Esposito
110 circa Grimaldi
110 circa Mariniello

Cenni occupazionali

L'economia è basata in buona parte sull'agricoltura, con produzioni cerealicole e ortofrutticole. Una partcolare attenzione è data alla coltivazione di uva, infatti il territorio è compreso nel'area in cui si produce l'Asprino (leggi volantino), vino spumante di Aversa D.O.C., che tocca anche altri comuni dell'agro. Una delle colture più praticate è quella del tabacco, con aziende a carattere famigliare, che impiegano anche una certa manovalanza stagionale.
Risultano sul territorio di Lusciano: 51 attività industriali con 196 addetti pari al 13,66% della forza lavoro occupata, 189 attività di servizio con 276 addetti pari al 19,23% della forza lavoro occupata, altre 151 attività di servizio con 320 addetti pari al 22,30% della forza lavoro occupata e 31 attività amministrative con 643 addetti pari al 44,81% della forza lavoro occupata.

Le Festività

Ci sono 2 festività riservate al patrono:

  • 7 gennaio, ricorrenza di San Luciano con la festa di "San Luciano 'o puveriello"
  • Fine di settembre con festeggiamenti di tipo religioso e folckloristico