Centro Storico

La cittadina si presenta con un centro storico sviluppato prevalentemente lungo i tracciati dell'antica via Consolare Campana e sopra una parcella dell'originaria centuriazione dell'Ager Campanus, con stradine interne strette d'impianto medievale.

Con il passare degli anni si è avuto uno sviluppo pressappoco circolare, ma con una porminenza spicata verso la città di Aversa, dalla quale Lusciano dipese amministrativamente per diversi secoli.
Dal nucleo principale nel XX sec. si è venuto staccando un centro numero di abitazioni che nel tentivo e nell'esigenza di sfuggire alla trama stretta e sovraffolata del centro, ha determinato uno sviluppo longilineo lungo quello che una votla era un asse della centuriazione romana ed oggi è l'asse principale del paese. Ancor qualche piccolo nucleo si è formato all'estemità geografica che tocca il Comune di Parete.

In Piazza Vittoria, sorge il palazzo ducale, un tempo dimora dei Donnorso. Ha subito diversi rifacimenti con l'aggiunta di alcuni vani e la demolizione della scala torre, ultimo residuo della struttura medievale che con il belvedere rapresentava la caratteristica peculiare dell'edificio.